You are currently browsing the tag archive for the ‘Edizioni ARPANet’ tag.

In una società che esalta l’individuo come centro del mondo, la dipendenza viene vista, in misura progressivamente sempre maggiore, come un male da curare, che si contrappone all’idea di autonomia e di libertà.

Questo libro (che raccoglie le lezioni tenute dall’autore presso la Scuola di Psicoterapia dell’Istituto Erich Fromm di Bologna nel 2013) è stato concepito come ciclo di lezioni di psicologia sociale e dei gruppi per psicoterapeuti, ma si rivolge anche al grande pubblico proponendo un percorso che, ribaltando la concezione individualistica della società di oggi, giunge a riconcepire la dipendenza come elemento costitutivo delle relazioni umane, indispensabile a chi vive nel mondo per operare delle scelte, amplificando, attraverso la condivisione, la propria libertà.
Viene tracciato un percorso che, prendendo le mosse dai risvolti sociali della psicoanalisi degli anni ’70, propone inizialmente una rilettura di alcuni aspetti del pensiero di Freud, passando attraverso l’uso del gruppo in varie forme di psicoterapia e nella gruppoanalisi in particolare, per giungere infine a mettere in relazione alcuni fondamenti del pensiero di Erich Fromm col concetto di Amae dello psicoanalista giapponese Takeo Doi, che rappresenta un rivisitato concetto di dipendenza su cui l’autore fonda il suo lavoro clinico e psicoterapeutico.

 

Immagine

 ISBN 978-8-7426-223-6

pp. 104, cm. 14,5×21

€ 9,00

http://www.arpabook.com/_SchedaLibri.asp?IDTitolo=1218

Un giovane scrittore di romanzi d’amore per una volta si troverà di fronte a una storia non scritta da lui. Una vicenda accaduta prima che nascesse. Una storia che si è fatta Storia.
Drammatica, feroce, che ha finito per inghiottire un Paese in crisi e per compromettere la vita di un uomo.
A raccontargliela sarà un’anziana signora. Gli chiederà di “salvare” quella storia, di difenderla dalle amnesie degli uomini e dalle loro bugie.
Di strapparla dalla memoria virtuale per fare in modo che non esca mai più da quella umana.

“La testimone consapevole”, il nuovo romanzo di Roberto Bianchi, sarà presentato in anteprima assoluta sabato 5 ottobre, alle ore 18, presso il Foyer del Teatro Sociale di Brescia (via F. Cavallotti, 20).
Partecipa all’evento Laura Castelletti, Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Brescia. Seguirà la rappresentazione di un monologo tratto dal romanzo, interpretato dall’attrice Emanuela De Munari.
Ingresso gratuito.

Roberto Bianchi ha avuto il coraggio di mettere in mostra la crudeltà della politica e la parabola umana di un servitore dello Stato sentitosi tradito.
Ha nobilitato la politica in un momento nel quale appare sempre più distante dalle nostre vite terrene.
Il Teatro ha sempre il grande merito di riportarci tutti con i piedi per terra e di mostrare la realtà, anche quando questa non ci piace.

(Dalla prefazione di Bobo Craxi)

http://www.arpabook.com/_SchedaLibri.asp?pagina=libri&categoria=narrativa&IDTitolo=1208

locandina

“Le regole del gioco” è la novità editoriale ARPANet pubblicata nella collana “Autori italiani”, scritta a quattro mani dalla wedding reporter Heidi Busetti e dall’autrice bolognese Margot Cianabalì.

A un certo punto capisci la strada che devi percorrere. Capisci che sì, tua madre ti ha detto mille volte che il letto è da rifare ma tu hai avuto un motivo per non ascoltarla. Capisci che non ti appartiene la regolarità, avere una casa in ordine, il posto fisso, il sabato e la domenica liberi e quindici giorni di vacanza in agosto. Capisci che non ti interessa il punto di vista del mondo, ma che vuoi mostrare al mondo il tuo punto di vista.
E allora fatichi, ricerchi, sperimenti, fino ad inventarti un lavoro. Tuo marito – che un lavoro ce l’aveva – lo lascia per starti accanto e dedicarsi alle sue passioni.
E mentre senti il mondo gridare “Che follia!”, pensi che no, sarebbe troppo facile inseguire un traguardo sapendo di essere infallibili.
– Dedicato a tutti coloro che credono ancora nella forza dei propri sogni –

“… Un pakistano si accomoda poco lontano da lei e Margot guarda Milano in attesa di trovarsi al cospetto di Bergamo, di Heidi, che parla del matrimonio e sembra essere impazzita.
Appesa alle luci fuori dal finestrino, Margot avverte per un attimo un gorgoglio strano, tra la gola e il petto.
È Milano. Nessuno ha amato Milano come l’ha amata Margot che, grazie a una vecchia storia di qualche anno fa ha visto ogni angolo, raccolto ogni bagliore dell’alba sui Navigli, collezionato stelle da un balcone bianco, guardato le luci di Natale attorno al Duomo, perdendosi nell’odore di legno e ceralacca di un piccolo mercato.
Poi cerca il blocco note nella borsa e rimuove quel pensiero da sé, come un granello di polvere in un occhio. Dentro la borsa la saluta una vedova allegra. Ha un’aria furba, giocosa, un po’ perfida; è una grande vedova, una vera donna, astuta, diabolica e geniale.
A differenza degli uomini”.

Immagine

 

ISBN 978-88-7426-201-4
pp. 238, cm. 12×16.5
prezzo € 12,00

http://www.arpabook.com/_SchedaLibri.asp?IDTitolo=1199

Pensieri psicoanalitici, di Marco Nicastro, è il quinto volume della collana “Psicoterapia e…” curata dal dott. Roberto Carnevali.
Il libro non è un saggio sulla psicoanalisi o sulla psicoterapia psicoanalitica, né sulle loro varianti teoriche e tecniche. È semplicemente il frutto di una riflessione personale, uno zibaldone clinico, una sorta di diario privato che ha come oggetto la psicoanalisi nella sua duplice veste di teoria della mente e di tecnica della cura ma, ancor più, l’esplorazione di alcuni aspetti della relazione col paziente e del funzionamento della mente del terapeuta durante tale processo.

Pensieri psicoanalitici ha intrapreso il percorso “Dal web alla carta”: dopo essere stato messo in vendita come eBook per un arco di tempo pari a novanta giorni – durante i quali ha ottenuto un riscontro positivo da parte dei lettori – è stato pubblicato su carta e presto verrà distribuito in libreria (senza, ovviamente, richieste di contributi da parte dell’autore!).

«… La bellezza ha un enorme potere terapeutico. Anzi, da un certo punto di vista, la psicoterapia può essere intesa anche come un percorso di riscoperta del potenziale di bellezza presente in ognuno di noi.»

Immagine

 

ISBN 978-88-7426-203-8
pp. 120, cm. 14.5×21
€ 9,00
http://www.ARPABook.com

Venerdì 14 giugno, a Bergamo, si terrà un convegno indetto dalla CGIL dal titolo “Equilibri precari”. Il focus sarà incentrato sul tema del lavoro, dei giovani e soprattutto della precarietà, sulla quale ci si confronterà non solo da un punto di vista lavorativo, ma cercando di analizzare anche le conseguenze che essa può avere nella vita sociale delle persone.
Gli organizzatori dell’evento hanno preso spunto dal romanzo “Anonima part time”, di Silvia Tagliaferri, pubblicato da ARPANet nella collana ARPABook: non un semplice libro, ma una sorta di manifesto per la generazione dei trentenni alla costante ricerca di un lavoro e sempre più immersi nel limbo delle “prestazioni occasionali”.
In maniera ironica, quasi irriverente, l’autrice ci rivela un aspetto del mondo del precariato addirittura spassoso, attraverso incontri più o meno fortunati, colloqui di lavoro alterni e personaggi bizzarri, dove la ricerca di un’occupazione può diventare essa stessa un’occupazione a tempo pieno. E alla fine un messaggio: occorre trasformare le paure quotidiane in sogni, e farli diventare i punti di forza dai quali partire per trovare il proprio posto nel mondo.
L’incontro inizierà alle ore 18 e vedrà tra i relatori Anita Tania Giuga e Paolo Mattioli, amici dell’autrice – prematuramente scomparsa all’età di trentotto anni – che porteranno la loro testimonianza.
L’appuntamento è a Bergamo, in via Borgo Santa Caterina 60, presso la sede di zona della CGIL.

http://www.arpabook.com/_SchedaLibri.asp?pagina=libri&categoria=narrativa&IDTitolo=1001

Immagine

Dopo le rocambolesche avventure raccontate ne ‘Il diario di Lara’, Chiara Santoianni e la sua stravagante Bridget Jones in salsa italiana tornano e vi aspettano a Roma, venerdì 14 giugno, a partire dalle ore 18, negli spazi della Libreria Arion Ready Cavour.

Provaci ancora, Lara! è il romanzo vincitore dell’ultima edizione dell’iniziativa editoriale ChickCult, collana ARPANet dedicata alla narrativa Chicklit quando diventa Cult, ovvero culturale, arricchendo un genere letterario che ha spopolato in tutto il mondo con numerosi best-seller.

Università, musei, gallerie d’arte, associazioni o fondazioni culturali, redazioni giornalistiche, teatri, case di produzione cinematografiche sono i set in cui si snodano le storie proposte in questa nuova collana, tutta al femminile, per letture divertenti e appassionanti, caratterizzate da uno stile leggero e ironico.

Sarà presente l’autrice. Relatrice della serata, la scrittrice e blogger Olga Campofreda.

 Immagine

 

 

 

 

Venerdì 7 giugno, Alessandro Cortese sarà ad Alessandria per presentare Ad Lucem, il secondo romanzo della sua trilogia dopo “Eden” (ARPANet, 2010): un’audace reinterpretazione della Bibbia con Lucifero, cacciato dal Paradiso Terrestre, che guida il popolo degli Inferi verso la vendetta contro il Grande Padre.
L’autore sarà ospite della rassegna letteraria “Vi piace? Fuorisacco, scrittura ad alta voce”, che si terrà presso il Circolo Culturale Isola Ritrovata, in via Santa Maria del Castello, a partire dalle ore 21.
Se volete sapere cos’ha fatto il Diavolo dopo la caduta da Eden vi aspettiamo anche il giorno seguente, sabato 8 giugno, nella sede ARPANet di Milano, in via Stampa 8, dove Alessandro Cortese incontrerà i lettori a partire dalle 15.

“Eden” e “Ad Lucem” sono disponibili in libreria e presso l’Store di ARPANet, http://www.ARPABook.com.

Immagine

 

 

Giovedì 6 giugno, la Biblioteca Comunale di Concesio (BS) ospiterà l’autore ARPANet Roberto Bianchi nell’ambito dell’iniziativa “Aperitivo con l’autore”: si tratta di un ciclo d’incontri con scrittori bresciani alla scoperta delle storie di vita quotidiana raccontate in prima persona dagli stessi ospiti.
Roberto Bianchi presenterà “Le biografie sbagliate”, il suo secondo romanzo edito da ARPANet dopo il successo de “La collana di perle finte” (2010).
L’appuntamento è alle 18.30, presso la Biblioteca Comunale di Concesio, in Via Enrico Mattei, 99. Ingresso gratuito.

Uomini e donne, sfiancati da dolori ai quali è difficile sfuggire, si aggirano per calvari solitari e insopportabili. 
Difficile anche solo immaginarla una speranza nelle storie emblematiche e parallele che si sviluppano in questo romanzo e che costituiscono un’amara riflessione sulla condizione umana nei tempi egoisti della crisi. La via di salvezza per i protagonisti passerà attraverso il rifiuto dell’esistenza artificiale che sono stati costretti a percorrere.
Forse la loro libertà è collocata oltre le Colonne d’Ercole della normalità e dell’omologazione.

Immagine

 

Le biografie sbagliate (Roberto Bianchi)
Edizioni ARPANet
ISBN 978-88-7426-142-0 – €13,00

Mercoledì 27 marzo, a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), ARPANet presenterà “Ad Lucem”, il secondo libro della trilogia di Alessandro Cortese, che segue “Eden” (ARPANet, 2010).
L’autore, servendosi di un registro aulico e di una narrazione ricca di citazioni tratte dalle Sacre Scritture, dalla tradizione cabalistica e da alcuni tra i maggiori capolavori della letteratura di ogni tempo, ribalta la figura del Diavolo rispetto ai canoni tradizionali e ci offre un affascinante e sconvolgente viaggio all’Inferno, tra figure mitologiche e simbologie segrete.
L’appuntamento con Alessandro Cortese è alle ore 17.30, presso la Sala Conferenze della Galleria Oasi, in via Roma.

“Ad Lucem”, disponibile in libreria, è acquistabile sull’eStore di ARPANet, http://www.ARPABook.com

 

adLucemLibrerie

Giovedì 21 marzo ARPANet presenterà Tre cuori e un bebè di Silvia Mango, il sesto romanzo della collana ChickCult.

Tre cuori e un bebè è la divertente e romantica storia di Giada: trent’anni, un lavoro precario in una galleria d’arte, il grande sogno di diventare chef e il cuore diviso a metà tra Sandro, lo storico fidanzato e Paolo, l’ex compagno di liceo tornato improvvisamente alla ribalta… Una vicenda coinvolgente, ricca di colpi di scena e personaggi bizzarri, che prende vita nella splendida cornice di Nizza.

L’appuntamento con l’autrice è a Torino, alle ore 18, presso la “Libreria Borgopò” (via Ornato, 10). Presenta la scrittrice e blogger Rossella Martielli.

ChickCult è la collana ARPANet dedicata alla narrativa chick-lit quando diventa Cult, ovvero culturale, arricchendo un genere letterario che ha spopolato in tutto il mondo con numerosi best-seller. Scopri tutti i titoli della collana su http://www.ChickCult.it!

Tre cuori e un bebè, disponibile in libreria, è acquistabile tramite il negozio virtuale di ARPANet, http://www.ARPABook.com (14,00 €).

 

3cuorieunbebè

ARPANet Flickr Photos

ARPANet presenta “In bianco”, di Mary Cinque & Maria Michela di Lieto, alla Fumetteria Alastor di Napoli

ARPANet presenta “In bianco”, di Mary Cinque & Maria Michela di Lieto, alla Fumetteria Alastor di Napoli

ARPANet presenta “In bianco”, di Mary Cinque & Maria Michela di Lieto, alla Fumetteria Alastor di Napoli

ARPANet presenta “Jimbo G”, di AleX Miozzi, alla Libreria Hoepli di Milano

ARPANet presenta “Jimbo G”, di AleX Miozzi, alla Libreria Hoepli di Milano

Altre foto

Post del mese

Società Editoriale ARPANet